Logo COMUNE DI FIGINO SERENZA
COMUNE DI FIGINO SERENZA
Comune di Figino

Via XXV Aprile, 16
22060 Figino Serenza (CO)
Tel.39.031780160
Tel.39.031781936
comune@comune.figinoserenza.co.it

lunedì 30 marzo 2020 -  Imposta home -  Aggiungi preferiti
Menu Left
Home Page> Menu Left > SERVIZI > Servizi al cittadino > CORONAVIRUS - ISTITUITO IL C.O.C.
CORONAVIRUS - ISTITUITO IL C.O.C.
Istituito il Centro Operativo Comunale
 

ORDINANZA N.5 DEL 11/03/2020

OGGETTO: ATTIVAZIONE C.O.C. (CENTRO OPERATIVO COMUNALE) PER LA GESTIONE DELL’EMERGENZA SANITARIA COVID-19.

IL SINDACO

Premesso che:

-       è in atto nel paese la diffusione dell’epidemia infettiva denominata Coronavirus Covid-19;

-       il Consiglio dei Ministri, per far fronte al dilagare della suddetta epidemia, in data 31.01.2020 ha dichiarato lo Stato di Emergenza per la durata di 6 mesi;

-       con D.L. n. 6 del 23.02.2020 è stato disposto che le Autorità competenti hanno la facoltà di adottare ulteriori misure di contenimento al fine di prevenire la diffusione del virus;

Atteso che:

-       con nota prot. n. 35/SIPRICS/AR/2020, il Dipartimento della Protezione Civile, congiuntamente con ANCI Nazionale ha manifestato l’esigenza di ottimizzare i flussi informativi del Sistema di Protezione Civile attivando in via precauzionale il C.O.C. in tutti i Comuni soprattutto per quelli con popolazione superiore a 20.000 abitanti, indicando le funzioni da attivare;

Rilevato che il Sindaco, sulla base dell’art. 12 del D.lgs. n. 1 del 02.01.2018, riveste il ruolo di autorità comunale di Protezione Civile e al verificarsi dell’emergenza, assume la direzione delle azioni necessarie, nonché il coordinamento dei servizi di soccorso e di assistenza alla popolazione;

Visti:

-       l’art. 54 del Decreto Legislativo 18/08/2000, n. 267 e s.m.i. che legittima il sindaco ad adottare provvedimenti, con atto motivato, al fine di prevenire ed eliminare gravi pericoli che minacciano l’incolumità pubblica e la sicurezza urbana, da comunicare al Prefetto anche ai fini della predisposizione degli strumenti necessari alla loro adozione;

-       l’articolo 108 del D.lgs. n. 112 del 31 marzo 1998;

-       il Decreto Legislativo n. 1 del 2 gennaio 2018 “Codice della Protezione Civile”;

-       il Decreto Legge n. 6 del 23 febbraio 2020 recante “Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”;

-       il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23 febbraio 2020 recante “Disposizioni attuative del Decreto Legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 47 del 25 febbraio 2020;

-       il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 1 marzo 2020 recante “Ulteriori disposizioni attuative del Decreto Legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 52 del 1 marzo 2020;

-       la Circolare della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Protezione Civile – del 3 marzo 2020, recante “Misure operative di protezione civile per la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID – 19”;

-       il Piano Intercomunale Protezione Civile tra i Comuni di Cantù, Carimate, Cucciago, Figino Serenza e Novedrate;

Ritenuto necessario in via precauzionale attivare il Centro Operativo Comunale, al fine di garantire un’organizzazione di servizi adeguata a fronteggiare al meglio l’emergenza;

ORDINA

1.      l’attivazione temporanea del Centro Operativo Comunale (C.O.C.) fino a cessata esigenza, al fine di assicurare l’attività di informazione e assistenza alla popolazione per quanto attiene all’emergenza Coronavirus;

2.      l’attivazione, all’interno del Centro Operativo Comunale, delle funzioni di supporto come di seguito indicato:

-      Unità di coordinamento: Sindaco Roberto Moscatelli coadiuvato dal Segretario comunale dott. Domenico Esposito;

-      Sanità: Elena Tagliabue (Assistente sociale);

-      Comunicazione: Pierangela Colombo (Responsabile del Servizio Affari Generali);

-      Assistenza alla popolazione: Elena Tagliabue (Assistente sociale)

-      Materiali, mezzi e servizi essenziali: Armando Canino (Responsabile del Servizio Tecnico);

-      Strutture operative locali e viabilità: Mirko Briganti (Responsabile del Servizio Vigilanza);

3.      in caso di proprio impedimento, di delegare quale Autorità locale di Protezione Civile il Vice Sindaco Maurizio Ballabio, a coordinare il Centro Operativo Comunale (C.O.C.);

4.      di stabilire che la struttura sarà operativa presso i locali del Municipio di Figino Serenza in via Venticinque Aprile n. 16, a supporto dell’autorità di Protezione Civile con decorrenza immediata e fino alla revoca dell'emergenza sanitaria "COVID-19", da parte del Dipartimento di Protezione Civile o di altra autorità superiore;

DISPONE

che copia della presente ordinanza:

a)      venga pubblicata all’Albo Pretorio on-line del Comune di Figino Serenza e sul sito istituzionale dell’ente alla voce “Amministrazione Trasparente”, nella sezione “Provvedimenti Organi di indirizzo politico” e nella pagina dedicata al “Coronavirus”;

b)      venga trasmessa a:

-      Prefettura di Como;

-      Questura di Como;

-      Provincia di Como;

-      Comune di Cantù;

-      Comune di Novedrate;

-      Comune di Carimate;

-      Comune di Mariano;

-      Comando Provinciale Carabinieri;

-      Comando Provinciale Guardia di Finanza;

-      Comando Provinciale Vigili del Fuoco;

-      Dipartimento Regionale Protezione Civile;

-      Comando Polizia Locale Cantù – Ufficio Protezione Civile;

-      ATS Insubria;

-      Segretario Generale e a tutti i Responsabili del Comune.

Si attesta la regolarità e la correttezza del presente provvedimento ai sensi e per gli effetti di quanto disposto dall’articolo 147 bis del D.lgs. n. 267 del 2000 s.m.i.

Si attesta che in merito al presente atto non vi è conflitto di interesse ai sensi dell’articolo 6-bis della Legge n. 241 del 1990 e dell’articolo 6 del D.P.R. n. 62 del 2013.

Avverso il presente provvedimento potrà essere proposto ricorso entro 60 giorni al Tribunale Amministrativo Regionale competente per territorio, ovvero, potrà essere proposto ricorso straordinario al Capo dello Stato entro 120 giorni. Tutti i termini di impugnazione decorrono dalla data di pubblicazione.

IL SINDACO

   (Moscatelli Roberto)

Figino S.za, lì 11 marzo 2020

 
 Documentazione
Spaziatore
Scarica file   Ordinanza n.5 del 11/03/2020 - COC
Spaziatore
Tipo documento: Chrome HTML Document
Dimensione: 280.359 Bytes
Spaziatore
COMUNE DI FIGINO SERENZA - Ver. 1.0 - Copyright © 2020 Comune Figino Serenza - Powered by Soluzione-web
Valid HTML 4.01 Transitional Valid CSS! Level Double-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0